Summer & Tourism in Italy

By  |  0 Comments

Italian summer, to give light to tourism on the Peninsula and its wonderful cities

Up and down the boot with fashion blogger Eleonora Bernardi Zizola to rediscover Italian beauties. This is the goal of the project that also focuses on female empowerment

Venice, Milan, Verona, Rome and Amalfi: these are the wonderful cities touched by the Italian Summer project launched by the tall fashion blogger Eleonora Bernardi Zizola in the hot months of 2021. Objective: to promote the cities of the boot to enhance them all over the world.

To do this, Eleonora has created digital content on her social channels (300k on Instagram) and on her blog womanpower.it, looking, each time, for a new look at iconic places in some of the most beautiful Italian locations.

A contribution and at the same time a tribute that the influencer wanted to make to raise the image of our country after this historical period. Thanks to an international following, her shots have reached the attention of users from all over the world and this has allowed her to enhance the beauty of Italian cities. Not only images, but also stories as through his blog he shared travel and lifestyle guides to recommend the most exclusive places to visit.

All this, without forgetting the voice that underlies its activity: that of inclusion and female empowerment by placing the figure of the woman at the center. It is no coincidence that her blog is called Womanpower, but rather it represents a real appeal addressed above all to the fashion world to undertake a real process of raising awareness towards physical shapes and sizes different from the usual standards.

Themes experienced by Eelonora in the first person, being herself 190 cm tall, a characteristic that often cost her the “different” badge, but which today instead constitutes one of her strengths. A former basketball player, Eleonora wore the jersey of the youth national team as well as those of some of the most important clubs in Italy. Her sports career has led her to be independent since the age of 14 when she moved from Venice to Rome, leaving family and friends, studying and playing basketball for College Italy.

The basketball championships take her to a different city every weekend and her getting lost in the streets of the historic centers has given her the opportunity to discover the hidden beauties around every corner. It is they who, filling her eyes with wonder, were able to excite her every time, even in the most difficult days.

Italian summer is the final result of all this traveling, with the desire to give back to these places some of the energy it has received over time. His are shots capable of mixing travel and love for fashion, the two great passions of Eleonora who designed her itinerary and wardrobe in the same way.

Starting from his Venice where he made a shooting involving a team of women only, portraying settings capable of creating interest and desire, making places and art known and highlighting those emblematic views of Venice, known in Italy and in the world. With large helium-filled balloons in the colors of the Italian flag, Eleonora posed wearing looks capable of enhancing the Serenissima, packaged in tulle and with a dreamy look.

The second stop of the tour was Milan, on the occasion of the Fashion Week dedicated to men’s fashion. Here, for the shots Eleonora has chosen the most representative places wearing summer urban looks perfect to enhance the body and shapes of tall women. They are ideal garments for the day or for a casual aperitif, colorful and good mood boosters for the wearer, perfect for a dynamic, modern and fast city like that of the Madonnina.

Then it was the turn of Verona, the city of love to which the blogger paid homage by wearing romantic looks in warm, soft and flouncy tones. On Juliet’s balcony, up to the magical Arena, there are many evocative glimpses immortalized in the shots that give an image of a city frozen in time.

Just as eternal is Rome, the fourth stage of the tour, one of the favorite destinations of Eleonora herself, who here did not miss an opportunity to return to touch some of the most beautiful and historical monuments of the capital with her eyes and hand. A journey often through time, passing from the classical era to the Middle Ages, to then return to the more recent ones. Here she showed off, among others, a green sheath dress paired with red pumps and a white bag as a tribute to the flag flying on the Altare della Patria.

And finally Amalfi and its coast, the final stage of this journey from north to south of the Peninsula. An opportunity to celebrate not only a city, but an entire territory, recognized in the world as one of the most evocative, a dream and a love destination for directors, poets, actors and musicians. For these places he has chosen looks that recall the colors of the stones and the cliffs on which the small villages rise for the evening, while bright shades for the days, to remember the flowers, the blue caves and the shades of the incredible sunsets that you can here to observe.

By Eleonora Bernardi Zizola

Estate Italiana, per ridare luce al turismo della Penisola e delle sue meravigliose città

Su e giù per lo stivale con la fashion blogger Eleonora Bernardi Zizola per riscoprire le bellezze italiane. Questo l’obiettivo del progetto che mette al centro anche l’empowerment femminile

Venezia, Milano, Verona, Roma e Amalfi: sono queste le meravigliose città toccate dal progetto Estate Italiana lanciato dalla fashion tall blogger Eleonora Bernardi Zizola nei mesi caldi del 2021. Obiettivo: promuovere le città dello Stivale per valorizzarle in tutto il mondo.

Per farlo, Eleonora ha creato contenuti digitali sui suoi canali social (300k su Instagram) e sul suo blog womanpower.it cercando, ogni volta, uno sguardo nuovo su luoghi iconici di alcune delle più belle località italiane.

Un contributo e insieme un omaggio che la influencer ha voluto fare per risollevare l’immagine del nostro Paese dopo questo periodo storico. Grazie a un seguito internazionale, i suoi scatti hanno raggiunto l’attenzione di utenti da tutto il mondo e questo le ha permesso di valorizzare le bellezze delle città italiane. Non solo immagini, ma anche racconti visto che attraverso il suo blog ha condiviso travel e lifestyle guide per consigliare i posti più esclusivi da visitare.

Il tutto, senza dimenticare la voce che sta alla base della sua attività: quella dell’inclusione e dell’empowerment femminile mettendo proprio la figura della donna al centro. Non è un caso caso che il suo blog si chiami Womanpower, ma anzi rappresenta un vero e proprio appello rivolto soprattutto al mondo della moda affinché venga intrapreso un vero e proprio processo di sensibilizzazione verso forme e dimensioni fisiche diverse dai soliti standard.

Tematiche vissute da Eelonora in prima persona, essendo lei stessa alta 190 cm, caratteristica che spesso le è costato il bollino della “diversa”, ma che oggi invece costituisce uno dei suoi punti di forza. Ex giocatrice di pallacanestro, Eleonora ha vestito la maglia della nazionale giovanile oltre a quelle di alcuni dei club più importanti d’Italia. Proprio la sua carriera sportiva l’ha portata a essere  indipendente fin dall’età di 14 anni quando si trasferì da Venezia a Roma, lasciando famiglia e amici, studiando e giocando a basket per College Italia.

I campionati di basket la portano ogni fine settimana in una città diversa e proprio il suo perdersi nelle vie dei centri storici le ha dato la possibilità di scoprire le bellezze nascoste dietro ogni angolo. Sono loro che, riempiendole gli occhi di meraviglia, sono stati in grado di emozionarla ogni volta, anche nei giorni più difficili.

Estate italiana è il risultato finale di tutto questo viaggiare, con la voglia di restituire a questi luoghi parte dell’energia che nel tempo ha ricevuto. I suoi sono scatti capaci di mescolare viaggi e amore per la moda, le due grandi passioni di Eleonora che ha progettato itinerario e guardaroba allo stesso modo.

A partire dalla sua Venezia dove ha realizzato uno shooting coinvolgendo un team di sole donne, ritraendo ambientazioni in grado di creare interesse e desiderio, facendo conoscere luoghi ed arte e mettendo in luce quegli scorci emblematici di Venezia, conosciuti in Italia e nel mondo. Con dei grossi palloni gonfiati a elio dei colori della bandiera italiana, Eleonora ha posato indossando dei look in grado di valorizza la Serenissima, confezionati in tulle e dal look sognante.

La seconda tappa del tour è stata Milano, in occasione della Fashion Week dedicata alla moda maschile. Qui, per gli scatti Eleonora ha scelto i luoghi più rappresentativi indossando degli urban look estivi perfetti per valorizzare il corpo e le forme delle donne alte. Sono capi ideali per il giorno o per un aperitivo casual, colorati e booster di buonumore per chi li indossa, perfetti per una città dinamica, moderna e veloce come quella della Madonnina.

Poi è stato il turno di Verona, la città dell’amore cui la blogger ha reso omaggio indossando dei look romantici dai toni caldi, morbidi e a balze. Sul balcone di Giulietta, fino alla magica Arena, tanti gli scorci suggestivi immortalati negli scatti che donano un’immagine di città ferma nel tempo.

Così come eterna è Roma, la quarta tappa del tour, tra le mete preferite della stessa Eleonora che qui non ha perso occasione per tornare a toccare con occhi e con mano alcuni dei monumenti più belli e storici della Capitale. Un viaggio a spesso nel tempo, passando dall’epoca classica al medioevo, per tornare poi a quelli più recenti. Qui ha sfoggiato tra gli altri un abito tubino verde abbinato a décolleté rosse e borsa bianca come omaggio alla bandiera che sventola sull’Altare della Patria.

E infine Amalfi e la sua Costiera, tappa finale di questo percorso da nord a sud della Penisola. Un’occasione per celebrare non solo una città, ma un intero territorio, riconosciuto nel mondo come uno tra i più suggestivi, sogno e meta d’amore per registi, poeti, attori e musicisti. Per questi luoghi ha scelto look che richiamano i colori delle pietre e delle scogliere su cui sorgono i piccoli borghi per la sera, mentre tonalità accese per i giorni, a ricordare i fiori, le grotte blu e le sfumature dei tramonti incredibili che qui si possono osservare.

You must be logged in to post a comment Login